La casa di famiglia (racconto)


Un uomo che non chiedeva mai niente, dopo cinquantasette lunghi anni, si ritrova costretto ad abbandonare la casa dov’è nato. Riempiendo gli ultimi scatoloni, la sera prima del trasferimento, cammina per le stanze, cercando di capire com’è arrivato tutto d’un fiato quel momento.

Continua a leggere “La casa di famiglia (racconto)”

Annunci

Condividere porta verso l’alto. Geografie sul Pasubio 11-14/7/2017

Non sapevo bene che titolo usare per questo articolo; non sapevo nemmeno se scriverlo, l’articolo, perché pensavo sarebbe stato complesso. Ogni volta che torno da un viaggio, breve o lungo che sia, le immagini e le sensazioni attorno alle quali mi sono avvolta vorrebbero restare accucciate in me, protette, intonse, non ragionate, pure. Il racconto dell’esperienza è già un’esternazione: trasformare in parole ciò che si è vissuto, con il rischio che il significato venga percepito come diverso da quello che si voleva intendere. Continua a leggere “Condividere porta verso l’alto. Geografie sul Pasubio 11-14/7/2017”