Cosa saresti disposto a fare per riabbracciare chi hai perso?

Il nostro mondo è da sempre attraversato da, aimè, milioni di persone che fanno uso di droghe e stupefacenti. Si tratta di sostanze che corrodono corpo e anima, portando chi ne fa uso verso un declino inevitabile, dal quale è difficile uscire. Ma se un giorno vi proponessero una droga diversa, oserei dire: una droga “divina”? Si chiama “bliss” e forse, è l’unica droga che vale la pena assumere.

Continua a leggere “Cosa saresti disposto a fare per riabbracciare chi hai perso?”

Annunci

Neonazismo e stigmate: ecco le crociate moderne senza ne vinti ne vincitori

Glenn Cooper è tornato e lo ha fatto in grande stile, alla sua maniera. Nel suo nuovo romanzo, “Il segno della croce”, scienza, religione e politica si fondono in un trittico esplosivo ed emozionante di rivisitazioni storiche e moderne.

Continua a leggere “Neonazismo e stigmate: ecco le crociate moderne senza ne vinti ne vincitori”

Glenn Cooper come Dante: e se l’inferno non fosse come noi lo immaginiamo?

Lo stile di Glenn Cooper, come i suoi più accaniti seguaci possono confermare, è inconfondibile: flashback, regressioni temporali e salti tra passato e presente. In “Dannati”, però, tutto cambia e il tempo della storia diventa maledettamente lineare. E infernale.

Continua a leggere “Glenn Cooper come Dante: e se l’inferno non fosse come noi lo immaginiamo?”