Glenn Cooper come Dante: e se l’inferno non fosse come noi lo immaginiamo?

Lo stile di Glenn Cooper, come i suoi più accaniti seguaci possono confermare, è inconfondibile: flashback, regressioni temporali e salti tra passato e presente. In “Dannati”, però, tutto cambia e il tempo della storia diventa maledettamente lineare. E infernale.

Continua a leggere “Glenn Cooper come Dante: e se l’inferno non fosse come noi lo immaginiamo?”

Dante non serve a nulla

Shockdom ha da poco pubblicato una versione a fumetti della Commedia dantesca, ma che senso ha un’operazione di questo genere? Viviamo in una società laica: cosa può comunicare un poeta vissuto nel periodo più cristiano di sempre? Gran parte degli studenti dice che Dante non va parafrasato, ma tradotto, manco fosse ostrogoto. Serve davvero parlare ancora di Dante?

Continua a leggere “Dante non serve a nulla”