Io sono Michele Mari

Sto fumando una sigaretta in attesa dell’inizio dell’incontro. Mancano dieci minuti quando arriva Michele Mari. Lo saluto. Lui si ferma. Ci conosciamo vero? Gli ricordo che ho seguito un suo corso su Alfieri all’Università e l’intervista che gli feci qualche anno fa a ridosso della finalissima del premio Campiello. Era tra i cinque finalisti ma non avrebbe vinto, anche se forse lo avrebbe meritato. È stranamente cordiale. Mi chiede di ricordargli come mi chiamo, gli dico il mio nome e mi chiede qualche informazione. Non sa bene cosa stia per fare. Mi chiede quanto deve parlare e se c’è qualcuno a introdurlo. Gli dico quel poco che so ed entra. Addosso mi lascia un accenno di sorriso che mai gli avevo visto in faccia.

Continua a leggere “Io sono Michele Mari”

Annunci

Tra fiamme e passioni estive: “Fronte del fuoco” di Michele D’Amore

Quando ho iniziato la lettura di questo libro, non avrei immaginato che potesse rivelarsi di così drammatica attualità. Non passa giorno infatti che non siamo bombardati dalle terribili immagini di enormi aree boschive del nostro Paese devastate dalle fiamme. Continua a leggere “Tra fiamme e passioni estive: “Fronte del fuoco” di Michele D’Amore”

Condividere porta verso l’alto. Geografie sul Pasubio 11-14/7/2017

Non sapevo bene che titolo usare per questo articolo; non sapevo nemmeno se scriverlo, l’articolo, perché pensavo sarebbe stato complesso. Ogni volta che torno da un viaggio, breve o lungo che sia, le immagini e le sensazioni attorno alle quali mi sono avvolta vorrebbero restare accucciate in me, protette, intonse, non ragionate, pure. Il racconto dell’esperienza è già un’esternazione: trasformare in parole ciò che si è vissuto, con il rischio che il significato venga percepito come diverso da quello che si voleva intendere. Continua a leggere “Condividere porta verso l’alto. Geografie sul Pasubio 11-14/7/2017”

Nella “rete” di Sarzana… cadere è un piacere

La rete che imprigiona, la rete che unisce. La rete per navigare, la rete della finale. La “rete” è un termine che assume significati diversi in base al contesto e al campo di riferimento ed è proprio questa parola a essere il filo conduttore della 14esima edizione del Festival della Mente, che si terrà a Sarzana da venerdì 1 a domenica 3 settembre.

Continua a leggere “Nella “rete” di Sarzana… cadere è un piacere”

WUBBA LUBBA DUB DUB. La genialità di Rick e Morty

L’unico evento che renderà l’estate vagamente tollerabile è l’uscita della terza stagione di “Rick e Morty” il 30 luglio. “Rick e Morty” nasce per caso, o meglio, esordisce come una parodia animata di “Ritorno al futuro” per il festival dei cortometraggi di Channel 101. L’episodio registrò un successo tale da diventare una serie acclamata dalla critica, amata dal pubblico e ormai prossima alla terza stagione. È un prodotto d’intrattenimento che è stato definito grandioso e disturbante al tempo stesso.

Continua a leggere “WUBBA LUBBA DUB DUB. La genialità di Rick e Morty”