“L’ultima estate italiana”. L’intervista a Omar Gamba

Il panorama editoriale italiano è costituito da una folta schiera di autori esordienti che, assecondando la propria passione per la scrittura, riescono a raggiungere l’obiettivo di vedere pubblicato un proprio manoscritto. Da questo intricato sottobosco emergono poi alcuni autori che, dotati non solo di talento nell’inventare storie ma anche di una buona dose di perseveranza, si rivolgono a una schiera sempre più vasta di lettori.

Continue reading ““L’ultima estate italiana”. L’intervista a Omar Gamba”

Annunci

Lercio lancia il suo primo libro. Il Papa ne leggerà degli estratti questa domenica

È arrivato il momento di svelarvi un segreto. Tutte le mattine una redattrice milanese arriva in redazione, si siede, accende il computer, e legge Lercio. Inutile girarci troppo intorno, quella è una redazione di geniacci che sanno fare dell’informazione un’arma satirica in grado di prepararci alle peggiori notizie che la storia contemporanea, il mondo, Trump e tutti gli altri alligatori sociali – fra questi, anche e soprattutto i giornalisti – ci riservano ogni giorno.

Continue reading “Lercio lancia il suo primo libro. Il Papa ne leggerà degli estratti questa domenica”

Prima regola del Poetry Slam, parlare del Poetry Slam. Intervista a Davide “ScartyDoc” Passoni

Il programma di Tempo di Libri? Una lista lunghissima di nomi e titoli. Difficilissimo scegliere fra i numerosi interventi di autori e giornalisti. E di andare alla Sala Cambria, sinceramente, non me l’ero programmato. Ci sono arrivata per caso, incuriosita dal tema dell’intervento: Poetry Slam. Ne avevo già sentito parlare, lungo i corridoi delle città più underground di Italia, ma non avevo mai assistito a un’esibizione.

Continue reading “Prima regola del Poetry Slam, parlare del Poetry Slam. Intervista a Davide “ScartyDoc” Passoni”

Questo posto ha un’anima letteraria. Intervista a Yuri Gelmini e Irene Bottura del Surfer’s Den

C’è un posto a Milano dove il tempo si ferma. È un salotto, non di una casa, ma di un bar. L’arredamento curato nel dettaglio: qualche tavolino, poltrone comodissime, divanetti in stile bohemienne, quadri, lavagne e tavole da surf alle pareti. Si chiama Surfer’s Den ed è uno dei bar più belli di Milano. Non solo bello – credetemi – ma anche buono. Ha una drink list a cui nemmeno un astemio più resistere. Inoltre “questo luogo ha un’anima”, un’anima letteraria.

Continue reading “Questo posto ha un’anima letteraria. Intervista a Yuri Gelmini e Irene Bottura del Surfer’s Den”

Il soffio dei venti letterari dal nord Europa

Milano, via Palestro, una delle zone più belle ed eleganti della città. Le finestre della casa editrice indipendente Iperborea si affacciano sui giardini Indro Montanelli; la giornata di sole invernale lancia raggi su scaffali pieni di libri, scatoloni che racchiudono prossime uscite, vecchie edizioni, bozze di copertine. Oggi incontro Cristina Gerosa, direttore editoriale di Iperborea. Vorrei approfondire assieme a lei alcune tematiche fondanti il fenomeno letterario che è diventato negli anni questa casa editrice, creata nel 1987 da Emilia Lodigiani con l’intento preciso di far conoscere all’Italia la letteratura nord-europea. Continue reading “Il soffio dei venti letterari dal nord Europa”