Un libro che non mente. “L’amante”, Marguerite Duras

Che Marguerite Duras sia stata una grande scrittrice è noto a tutti. Quello che molti non sanno è che la scrittrice francese, nata e cresciuta nell’odierno Vietnam, non si è limitata a raccontarsi attraverso la letteratura, ma si è fatta portavoce di valori universali militando nella Resistenza francese durante gli anni della Guerra. È un’eroina della pagina e degli ideali, di cui la Francia va fiera.


C’è da dire che lo stile della Duras è particolare, può piacere e non piacere. I repentini cambi di soggetto o i paragrafi, di temi e tempi differenti che si intrecciano, creano una sintassi difficile, pur componendosi di periodi brevi.

Il lessico è profondo, emozionante soprattutto quando descrive paesaggi o giornate. La sua parola racconta un’immagine, che si materializza davanti agli occhi, durante la lettura.

Ho riletto recentemente “L’Amante” e penso che la trama sia unica. Non tanto perché racconta di un amore impossibile che, da buona malinconica femminuccia quale sono, mi emoziona, bensì perché la storia è personale. Perché la Duras, quando scrive, non mente mai. 

La protagonista, lei da giovane, racconta della famiglia e dell’incontro clandestino con un giovane ricco francese con cui vive un amore proibito dalle famiglie. Marguerite, a dire la verità, prende le distanze dalla sua famiglia fin da giovane. Non può sopportare l’infelicità di sua madre, quella dei fratelli e in generale il loro stato sociale: la povertà. Vive nella disillusione e nella malinconia, amando a modo suo.

L’amore ne “L’Amante” assume una forma tanto riflessiva quanto triste, ma una cosa è certa: è infinito.
Un libro che non mente, proprio come la sua scrittrice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...