Cosa vuol dire essere insegnanti secondo Christian Raimo e Marco Balzano

Un insegnante, quando entra in classe, spesso si scorda che ciò che dice e fa durante la lezione può cambiare la vita degli studenti che ha di fronte. Ognuno di noi ha in mente un professore che nei ricordi è circondato da un’aurea magica, speciale, un professore del quale ricordiamo le parole che usava, ciò che raccontava della sua vita privata, gli insegnamenti scolastici e non.

C’è poco da fare, gli insegnanti sono fondamentali e hanno una grande responsabilità per il futuro degli studenti. Per questo ha poco senso ridurre la discussione sulla scuola al dibattito su una legge o a qualche riflessione sulle nuove tecnologie e la didattica. Se si vuole migliorare la scuola, occorre immaginare insieme alle nuove generazioni una società più aperta, più solidale e considerare lo spazio della classe come un laboratorio politico permanente, dove educare al pensiero critico e al confronto. Christian Raimo e Marco Balzano sono due scrittori e insegnanti che hanno pensato che la letteratura, la storia, la filosofia siano ancora quei luoghi dove ambire a trasformare la conoscenza del mondo in un altrove. Ecco la nostra intervista realizzata al Festival della mente di Sarzana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...