«Nessun convegno su di me per 10 anni». Il testamento di Umberto Eco

Umberto-Eco.jpg

«Nessun convegno su di me per almeno dieci anni» ha scritto Eco nel suo testamento.

La semiologa Patrizia Violi, professoressa presso l’Università di Bologna, ha comunicato la notizia settimana scorsa durante l’inaugurazione della Sala Borsa ora intitolata a Umberto Eco. La richiesta è quella di non organizzare alcun seminario sull’attività letteraria del grande collega e letterato, scomparso il 19 febbraio.

Nessuno per il momento sembra essere contrario al desiderio dello scrittore e i colleghi dell’ateneo bolognese hanno già comunicato che non presenzieranno ad alcun convegno organizzato da altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...