La storia dell’unico italiano contro l’Isis. “Il combattente” di Karim Franceschi

Karim Franceschi-4

La guerra contro l’Isis, soprattutto a partire dagli attentati del 2015 a Parigi, ci riguarda tutti molto da vicino ma a nessuno di noi è neanche lontanamente passato per la testa di partire per il fronte. Invece Karim Franceschi lo ha fatto.

Da attivista politico a combattente. La storia di Karim

Figlio di un ex partigiano e di una donna marocchina, Karim è un attivista politico partito per Kobane per portare alla popolazione aiuti umanitari. Poi ha visto il disastro e ha deciso di combattere. Karim ha 25 anni e nel gennaio del 2015 è stato l’unico italiano alla resistenza in Siria. Di questa esperienza racconta nel libro “Il combattente” (Rizzoli Bur), uscito in questi giorni in tutte le librerie, scritto insieme al giornalista Fabio Tonacci. Come riporta Ansa.it, Karim ha dichiarato in questi giorni a Roma che “l’Isis è un nemico ancora da capire a fondo ma è un male che dobbiamo debellare. Non bastano le bombe, bisogna sostenere i popoli e le zone in cui l’Isis agisce. La più grande sconfitta dell’Isis sarebbero Mosul e Raqqa libere, con idee democratiche”.

20160108-combattente-copertina.jpg

KARIM FRANCESCHI

“Il combattente”

Rizzoli Bur

Pagine 350, € 17.00.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...