La magia delle parole. “Il libraio di Selinunte” di Roberto Vecchioni

Nicolino è stato bambino a Selinunte quando ancora la gente conosceva le parole. Ora invece non è più così. Da svariati anni, ormai, tutti gli abitanti della città si sono dimenticati il significato delle parole e con questo la capacità di esprimere qualcosa che vada oltre i bisogni basilari. Nicolino, al contrario, non ha dimenticato nulla e sa perché è successo questo, è stato il libraio, quell’omino piccolo e brutto come un folletto che un giorno era comparso dal nulla e, senza chiedere nulla, aveva aperto una libreria dove i libri
non si compravano ma si ascoltavano.

La gente si sa è malfidente, e quell’ometto, quel folletto maligno, proprio non lo vogliono; ne ridono, lo scansano,  lo temono, fino all’inevitabile tragedia. Da questa tragedia assolutamente umana ne consegue una inspiegabile, insieme al Libraio spariscono anche tutti i libri e le parole.

L’uomo non ha anima senza la parola

In questo libro Vecchioni racconta di un bambino dall’animo sensibile che viene rapito dalla magia delle parole scritte, che si lascia trasportare da queste in un posto senza luogo né tempo e che scopre emozioni che non conosceva, eppure già erano dentro il suo cuore. Il Libraio di Selinunte è un libro che racconta di come l’animo umano sia profondamente legato alla parola e si esprima tramite questa. La parola è il veicolo dell’anima.
Se la gente dimenticasse il significato delle parole e dei nomi, presto dimenticherebbe anche il significato delle cose, della storia e, infine, dei sentimenti. La parola è il modo in cui la nostra anima si esprime, nei libri ci sono milioni, anzi miliardi, di parole e quindi milioni di anime ci vivono e sopravvivono.

Un testo adatto a chi ama leggere e ama i libri.
Una favola breve che si scaverà un posto nel vostro cuore, almeno per me è stato così!

978880622321gra
ROBERTO VECCHIONI
“Il Libraio di Selinunte”
Einaudi
Pagine 68, € 8.00.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...